Festival delle Geografie: plurale fin dal nome. Come le persone che hanno dato vita al progetto: insegnanti, operatori della cultura e dell’editoria, del turismo e dei viaggi, dell’associazionismo e della cooperazione internazionale. 

L’idea nasce e si sviluppa nell’alveo della Casa dei Popoli che, aprendosi a contributi diversi, ne promuove il progetto.

Qui la passione per il mondo e i viaggi si è unita alla volontà di valorizzare lo straordinario patrimonio comunale del Fondo Camperio, raccolta di scritti, libri, fotografie dell’omonima famiglia di esploratori, riconosciuto Bene Culturale dalla Regione Lombardia. 

Il Libro del Mondo Festival delle Geografie è l’esito di questo percorso che si concretizza in questa prima edizione grazie alla collaborazione e al sostegno dell’Amministrazione Comunale di Villasanta e alla collaborazione con la Libreria Il Gabbiano di Vimercate

Il Festival ha l’ambizione di diventare un appuntamento fisso e un punto di riferimento per tutti coloro che pensano alla geografia come strumento di ricerca di un nuovo urgente connubio fra natura e azione umana. 

promotori

hanno collaborato al progetto

con il patrocinio di

con il contributo di

media partner